Area

Espressiva

Attività espressiva

Teatro e Musica

La duttilità propria della dimensione espressiva, permette di creare situazioni stimolanti e ricche di senso, nelle quali allenare quelle abilità che sono oggetto di riabilitazione.

teatro

La pratica teatrale nasce anticamente come atto comunicativo e socializzante e comprende una molteplicità di azioni che incidono sulle proprie potenzialità fisiche, vocali, cognitive utilizzando anche la dinamica delle emozioni. Attraverso l’improvvisazione che rileva le capacità delle persone spendibili nel qui e ora è un’attività.

  • ATTIVITÀ ESPRESSIVA TEATRALE SUL SINGOLO: 

    I linguaggi teatrali, grazie alla loro plasmabilità, possono essere una proposta dotata di senso calibrata sulla persona indifferentemente dal suo livello di coscienza.Gli obiettivi di base sono il benessere e il rilassamento, ma obiettivi più specifici possono essere perseguiti di volta in volta.  In particolare le proposte sulla singola persona possono essere attivabili nella struttura di degenza o al domicilio.

  • LABORATORIO ESPRESSIVO-TEATRALE DI GRUPPO: 

    La dimensione socializzante del laboratorio permette di creare un contenitore piacevole e protetto in cui allenare la creatività individuale, arricchire le proprie potenzialità comunicative ed esplorare le dinamiche di gruppo. Attualmente sono già stati attivati 2 percorsi permanenti per volontari e persone con esito di coma ed è possibile attivare percorsi di gruppo anche per un’ utenza differente come care givers, operatori sanitari etc..

Musica

La ricerca del benessere attraverso la musica è una pratica molto antica, e oggi le rilevanti potenzialità del suono ne fanno uno strumento di grande efficacia in situazioni di disagio, sofferenza e diversa abilità (musicoterapia).

  • ATTIVITA’ ESPRESSIVA: 

    Musicale sul singolo fondata sulla capacità di suscitare stati affettivi ed emotivi, utilizza la biografia delle persone, soprattutto le canzoni del cuore; e risulta efficace la tecnica dell’improvvisazione, anche al semplice livello della competenza comune. Gli obiettivi di base sono il benessere e il rilassamento, ma obiettivi più specifici (motori, vocali, mnesici) possono essere perseguiti di volta in volta. Attivabile nella struttura di degenza o al domicilio.

  • LABORATORIO MUSICALE DI GRUPPO:

    Si può attivare un’attività vocale-strumentale finalizzato a ottimizzare le capacità espressive e di interazione. Si vuole quindi utilizzare la forza terapeutica del gruppo, valorizzando le proposte sonore dei pazienti  perché portino la comunicazione ad un livello profondo nel modo più spontaneo.